Costo della vita nel mondo dove trasferirsi

Il costo della vita nel mondo è un aspetto da non sottovalutare se si ha intenzione di trasferirsi all’estero, soprattutto se questa decisione coinvolge tutta la famiglia.

Risulta importante dunque farsi un’idea dei costi da affrontare, dall’affitto della casa alle spese quotidiane. Un aiuto ci arriva dalle tante classifiche stilate ogni anno da società e analisti che rappresentano un buon punto di partenza al quale rapportare i nostri obiettivi e le nostre aspettative.

Secondo l’ultimo Cost of Living Survey, l’indagine annuale stilata da Mercer sul prezzo della vita, tra le città con costo della vita basso ci sono Tashkent, in Uzbekistan (situata in ultima posizione), la capitale della Tunisia (penultima posizione) e Bishkek, in Kirgyzstan (terzultima posizione). Al contrario, a occupare i primi posti della classifica basata su 209 città situate in 5 continenti sono rispettivamente Hong Kong (Cina), Tokyo (Giappone) e Zurigo (Svizzera).

Al di là dei due opposti, il report – stilato misurando il costo comparativo di oltre 200 elementi in ogni località, tra cui alloggi, trasporti, cibo, abbigliamento, articoli per la casa e intrattenimento – si rivela ricco di spunti interessanti. Tra le prime 50 città più costose a livello globale, ad esempio, c’è Sydney (al 29° posto), mentre Melbourne, Brisbane e Perth scivolano oltre la 50ma posizione insieme a Berlino (in 71ma posizione) e a città canadesi come Toronto (109), Montreal (147) e Calgary (154). Il Cost of Living Survey ci fornisce anche qualche “esempio pratico” sul costo della vita nel mondo, svelandoci, per dirne una, il prezzo di un caffè a Seul o a Toronto, oppure confrontando l’importo di un biglietto per il cinema tra differenti località.

L’analisi completa è disponibile sul sito di Mercier.

Bisogna comunque tener presente che il costo della vita nel mondo è solo una delle tante variabili di cui tener conto nel momento in cui si prende la decisione di trasferirsi all’estero. Per una panoramica più dettagliata può essere utile consultare siti come Numbeo (enorme database in grado di fornire informazioni aggiornate sulle condizioni di vita nel mondo, dalla qualità della vita al traffico, fino alle condizioni sanitarie e all’inquinamento) o Expatistan, che consente di confrontare il costo della vita di differenti città.

Non riesci a decidere quale sia il posto migliore per ricominciare? Contattaci: possiamo fornirti un panorama generale sul Paese che stai valutando fra le opzioni di trasferimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *